chiudi
Zirconia dentale

Zirconia dentale


L'odontoiatria si è evoluta notevolmente negli ultimi anni. E uno dei progressi più importanti è quello dei materiali. I più comunemente utilizzati nei diversi tipi di impianti e protesi dentarie sono il titanio, il tantalio, il peek, la ceramica, i compositi e, naturalmente, lo zirconio. Nell’articolo parliamo della zirconia dentale.

Nonostante sia in realtà un metallo, viene utilizzata la zirconia in campo dentale proprio come alternativa agli impianti metallici, particolarmente indicata per persone con allergie o estrema sensibilità; e questo perché in una certa misura si comporta come una ceramica. Fino a tempi relativamente recenti, lo zirconio era un materiale abbastanza opaco, bianco ma con poca traslucenza. Oggi, grazie ai nuovi progressi, è diventato un materiale estetico, stratificato e altamente traslucente, paragonabile nell'aspetto alla ceramica fresata, ma con una maggiore resistenza.

La formula utilizzata in odontoiatria si chiama zirconia dentale o ossido di zirconio e, come il resto dei materiali utilizzati in odontoiatria, ha i suoi vantaggi e svantaggi. La scelta dipenderà dalle circostanze di ogni persona, sempre sotto la supervisione del proprio dentista.

La zirconia è realizzata con materiali biocompatibili che offrono proprietà simili al titanio, che è stato a lungo utilizzato nelle procedure odontoiatriche ed è la base più utilizzata per gli impianti dentali. Le corone in zirconio sono state utilizzate come materiali per restauri dentali dai primi anni 2000 e da allora hanno guadagnato popolarità tra i professionisti del settore. Ma la zirconia dentale è tossica? Scopriamolo nell’articolo.

Vantaggi della zirconia dentale

Maggiore resistenza e durata. Una delle maggiori sfide nel campo odontoiatrico è garantire che le procedure di restauro utilizzino materiali biocompatibili in grado di resistere alla pressione esercitata dalle forze masticatorie. La zirconia dentale offre una resistenza molto maggiore rispetto alla porcellana, fino a 5 volte la resistenza osservata con la porcellana e altri tipi di corone. Ciò rende la zirconia una scelta eccellente per i pazienti odontoiatrici che potrebbero avere una storia di corone fratturate, incrinate o rotte di altri materiali.

I pazienti che si mordono le unghie o digrignano i denti, consciamente o durante il sonno, possono scoprire che c'è un impatto sulla stabilità delle corone. La zirconia può resistere meglio a queste pressioni esercitate, il che significa meno necessità di ulteriori ricostruzioni di queste protesi in futuro.

Migliore resistenza alle macchie. La zirconia può resistere alle macchie molto meglio delle corone in composito acrilico o ceramica. Questo è importante per i pazienti odontoiatrici per i quali un sorriso dall'aspetto naturale ha la priorità. Può resistere alle macchie di caffè, tè, vino e nicotina. Potrebbero essere necessarie modifiche al colore della corona nel tempo, poiché i denti naturali cambiano a causa della colorazione o dell'età, o se sono sbiancati a una tonalità molto più chiara.

Conservazione originale del dente. Altri tipi di corone che si adattano ai denti naturali per offrire protezione possono richiedere che gran parte del dente venga rimossa per la migliore vestibilità. Anche altri denti sani che circondano il dente coronato possono richiedere una preparazione prima che la corona scatti in posizione. Le corone in zirconio non richiedono la rimozione importante del dente naturale. Ciò significa che c'è molta più conservazione dei denti naturali e sani, il che può fare molto per garantire la salute dentale complessiva. La conservazione del dente naturale è spesso la priorità del dentista.

Proprietà ipoallergeniche. La zirconia offre un'elevata compatibilità con il corpo umano ed è per questo che questo materiale può essere trovato in numerose applicazioni mediche. C'è una possibilità molto più bassa che un paziente sperimenti una reazione allergica alla zirconia, il che, ovviamente, aiuterà a evitare il potenziale di rigetto. Alcuni pazienti hanno una sensibilità a determinati metalli e materiali. Un'infezione o un rigetto possono causare dolore, infezione e ulteriore perdita di osso o mascella. Le corone in zirconio sono prive di metallo e hanno una composizione biocompatibile che può essere ben tollerata anche da pazienti con i più alti livelli di sensibilità.

Aspetto naturale. Sebbene il colore e la traslucenza della zirconia dentale la facciano sembrare molto più naturale in modo da fondersi bene con i denti naturali, non è sempre una buona opzione da usare su denti che avranno un'elevata visibilità. Potrebbe essere più adatto per i denti più indietro nella bocca, a meno che non sia rivestito di porcellana per dargli un aspetto senza cuciture che si adatta meglio ai denti anteriori. Questa estetica migliorata è qualcosa che i pazienti odontoiatrici apprezzeranno ogni volta che sorridono.

Resistenza alla temperatura. La capacità di resistere meglio alle temperature calde e fredde può aiutare a proteggere dall'ipersensibilità spesso osservata con altre corone. Le corone in zirconio hanno una bassa conduttività termica e non trasferiscono fluttuazioni di temperatura estreme come fanno le altre corone. Ciò significa che c'è una diminuzione del potenziale disagio nella bocca del paziente quando si mangiano quei dolci freddi o si gusta una bevanda calda.

Facilmente modificabile. La zirconia dentale è facile da modificare, gli conferisce la forma di cui ha bisogno per essere modellata e può essere riposizionata per ottenere un abbinamento perfetto con i denti naturali esistenti se la colorazione deve essere modificata. Ciò significa anche che esiste la possibilità di ottenere un perfetto comfort e buon gusto per il paziente odontoiatrico.

Consegna veloce. Poiché le corone in zirconia sono realizzate con blocchi prefabbricati, possono essere preparate e tornite in modo molto più efficiente rispetto ad altri materiali.

Svantaggi della zirconia dentale

In breve anche gli svantaggi della zirconia dentale:

  • Il costo è maggiore rispetto alle protesi rimovibili.
  • Può essere realizzato solo da laboratori con tecnologia CAD CAM, cioè quelli con la più recente tecnologia che consentono di fresare a computer parti progettate in precedenza.
  • La durabilità dipenderà dallo stato parodontale dei pezzi da riabilitare.
  • È un materiale poco flessibile e quindi non adatto a pazienti bruxisti.
Zirconia dentale