chiudi
Silicone ortodontico

Silicone ortodontico


Tutti noi, o quasi, ha indossato per un periodo di tempo un apparecchio ortodontico, fondamentale per poter rimodellare la posizione dei propri denti, da errata a corretta. Nel tempo, questo strumento odontoiatrico diventa per noi che lo stiamo indossando, un vero compagno di viaggio, di cui ci dobbiamo prendere cura nel miglior modo possibile. Ma come tutti i compagni di viaggio, alle volte può darci fastidio. Fortuna vuole che per l’apparecchio ortodontico esista una soluzione, vale a dire il silicone ortodontico.

Con questo alleato ci è possibile ridurre a zero il disagio creato dall’apparecchio, aumentandone invece il comfort complessivo. Se stai causando stress alla tua bocca con l’apparecchio e i denti silicone fa al caso tuo. In questo nostro nuovo articolo ti diremo tutto quello che devi sapere su tale argomento. Ma prima di tutto c’è da capire di che cosa stiamo parlando.

Che cosa è questa cera per i denti?

La cera dentale, detto anche silicone ortodontico, è una protezione delicata e innocua per bambini e adulti con apparecchi ortodontici che possono essere utilizzati per coprire apparecchi ortodontici e fili sporgenti con una superficie delicata. Quando la sensazione scomoda e graffiante del nuovo apparecchio diventa troppo insopportabile, la cera dentale viene in tuo soccorso. Quando una parte del tutore o del filo si stacca, applicare di un po' di cera impedisce ai fili di pizzicare le gengive e causare dolore durante l'attesa della visita dall’ortodontista. In pratica, la cera è lì per aiutarti nei momenti più difficili!
Come avrai potuto capire, non esistono solo le impronte dentali in silicone, bensì anche il silicone a difesa della tua bocca quando indossi un apparecchio.

Di cosa è fatta la cera per apparecchi ortodontici?

Il silicone ortodontico contiene alcuni modificatori di sapore e consistenza, ma è composta principalmente da cere naturali. Alcuni prodotti di cera dentale sono realizzati con cera d'api o cera carnauba, mentre altri sono fatti di paraffina. In effetti, è del tutto normale che i pazienti inghiottano accidentalmente un po’ di silicone per apparecchi ortodontici, quindi se cade mentre parli o mastichi non stare a preoccuparti perché è piuttosto normale. Inoltre, la cera per denti è chiara e di solito insapore, anche se alcune varietà sono aromatizzate con menta o altri ingredienti.

Come funziona la cera dentale?

Le proprietà speciali del silicone ortodontico lo rendono perfetto per proteggere le gengive dai bordi metallici degli apparecchi ortodontici. A temperatura ambiente la cera è solida, ma può essere ammorbidita e modellata con il calore delle tue mani. Quando viene posizionato su apparecchi ortodontici, aderisce ad essi e funge da cuscinetto tra gli apparecchi ortodontici e le gengive. Se stai cercando di proteggere e modificare, con un apparecchio, la posizione dei tuoi denti silicone dentale rimane morbido all'interno della bocca e si sfalda o si stacca in modo innocuo mentre si disintegra. Ricordati: se dovessi ingerirlo stai tranquillo, non fa male.

Come applicare la cera ortodontica per apparecchi

Sia che tu stia proteggendo le tue gengive da nuovi apparecchi o incollando un pezzo di filo sporgente, la procedura per applicare il silicone ortodontico è la stessa. Vediamo ora assieme quali sono i diversi passaggi che ti consentono una corretta applicazione di tale cera:
  • Lavati le mani;
  • Lavati i denti dove vuoi applicare la cera;
  • Pizzica un pezzo di cera delle dimensioni di piccolissime dimensioni;
  • Premere fino a renderlo morbido, forma una palla e appiattiscila leggermente;
  • Premere delicatamente la cera sulla zona interessata dall’apparecchio.

Se finisci il silicone ortodontico, puoi ottenerne dell'altro in farmacia. Puoi usare uno stuzzicadenti o un filo interdentale per rimuovere la cera, ma fai attenzione a non danneggiare gli apparecchi ortodontici o le gengive.
A differenza, per esempio, delle impronte dentali in silicone, la cera odontoiatrica per pazienti con apparecchio potrebbe sfaldarsi alle volte, ma non ti preoccupare: se inghiottita non è dannosa.

Prendersi cura del proprio apparecchio

Puoi lavarti i denti come al solito mentre hai il silicone ortodontico sull'apparecchio, ma ricordati sempre di usare uno spazzolino da denti che pulisca le zone difficili da raggiungere in bocca. Lavati i denti due volte al giorno, facendo attenzione a non rimuovere la cera e usa lo spazzolino interdentale per pulire i piccoli spazi tra i denti. Alle volte, per lenire il disagio causato dagli apparecchi, il silicone per apparecchi ortodontici non basta: in questi casi ti potrebbe essere utile l'uso di un collutorio una volta al giorno, che aiuta anche a prevenire la carie quando si indossano apparecchi ortodontici.

Gli apparecchi ortodontici sono una realtà per la maggior parte delle persone che desiderano denti dritti e uniformi. È incoraggiante sapere che il silicone ortodontico è disponibile per aiutare la transizione di questa fase temporanea di disagio che alcuni pazienti sperimentano mentre si adattano al loro nuovo apparecchio. Se non sei sicuro di come applicare la cera dentale, chiedi al tuo ortodontista di mostrarti come si fa correttamente.
Silicone ortodontico