chiudi
Cera ortodontica come si usa

Cera ortodontica come si usa


Se indossi un apparecchio ortodontico e ti capita spesso che la lingua, le labbra o le guance rimangono lesionate, non preoccuparti, c’è un rimedio: la cera ortodontica.

Continua a leggere questo articolo e, oltre a scoprire di cosa si tratta, ti daremo alcuni suggerimenti in merito a cera ortodontica come si usa.

Cos’è la cera ortodontica

La cera ortodontica è un materiale morbido e flessibile utilizzato per alleviare il disagio causato da apparecchi ortodontici e altri apparecchi dentali ed è conosciuta con molti nomi: cera dentale, cera in rilievo, cera ortodontica e cera ortodontica in rilievo.

La cera ortodontica viene applicata su aree lisce della bocca in cui gli spigoli o i fili sporgenti dell’apparecchio ortodontico potrebbero sbattere e, quindi, creare delle lesioni o ferite nei tessuti circostanti.
La sua funzione principale è, quindi, quella di proteggere i tessuti molli della bocca, comprese le gengive, le labbra, la lingua e il rivestimento delle guance dal contatto con alcune parti degli apparecchi dentali.

La cera ortodontica grazie alle sue componenti è un prodotto semplice, facile da usare e adattabile a molte situazioni. Essendo modellabile, può assumere qualsiasi forma e può funzionare altrettanto bene per gli apparecchi ortodontici come per i parziali e altri apparecchi dentali.

Inoltre, la maggior parte delle cere ortodontiche sono neutre, inodori e incolori, ma comunque non mancano quelle aromatizzate in grado di fornire una sensazione rilassante al momento della loro applicazione nell’apparecchio ortodontico.

Nel caso in cui per qualsiasi motivo l'apparecchio ortodontico sia scomodo puoi utilizzare la cera per allevare la sensazione di disagio che il trattamento ortodontico crea. Ti basterà informarti in merito la cera ortodontica come si usa e la sua applicazione ti sembrerà semplicissima.

Come si può intuire, la cera ortodontica ha, quindi, diversi vantaggi, poiché:

• E’ adattabile e facile da utilizzare
• Protegge i tessuti molli della bocca (labbra, guance, lingua) dalle parti affilate dell’apparecchio
• Allevia il disaggio creato dal trattamento ortodontico

Cera ortodontica: composizione e proprietà

La cera ortodontica è un materiale flessibile costituita da una miscela di componenti di origine naturale e sintetica.
Le cere naturali sono prodotte da piante come la cera carnauba, da insetti, come la cera d’api e costituite da una fonte minerale, utilizzata nella paraffina e nelle cere microcristalline. Queste cere aggiungono proprietà alla cera ortodontica, ma sono utilizzate raramente nella loro forma pura e sono anche combinate spesso con resine. Ognuno di questi componenti viene aggiunto al composto per ottenere particolari proprietà fisiche desiderate per l’applicazione delle cere.

Le proprietà della cera che contribuiscono alla velocità di fusione, al flusso, all’espansione termica e ai residui in eccesso sono considerazioni importanti che il paziente dovrebbe considerare quando effettua una selezione della cera.

Quando utilizzare la cera ortodontica

La cera ortodontica è una soluzione rapida e facile da usare per irritazioni e lesioni alla bocca, poiché agisce come uno strato protettivo contro i danni causati dagli apparecchi ortodontici o dai denti rotti o scheggiati.
Questi piccoli disagi si verificano all'interno delle guance, sulla lingua o all'interno delle labbra e possono essere fastidiosi e causare infezioni.
E’ importante quindi sapere la cera ortodontica come si usa e quando, poiché potrebbe aiutare a ridurre e alleviare i fastidi provocati dal trattamento ortodontico.

Innanzitutto, è consigliabile utilizzare la cera nei seguenti casi:

• Al momento del montaggio dell'apparecchio ortodontico o quando si effettua una regolazione dell'apparecchio già in posizione. In questo caso non ti interessa sapere la cera ortodontica come si mette, poiché di questo si occuperà direttamente il dentista o l’ortodontista specializzato che si occupa dell’installazione e sistemazione dell’ortodonzia.
• Quando si verifica una rottura o un distacco di qualche elemento dell'apparecchio ortodontico è importante sapere come si usa la cera ortodontica per cercare di ridurre la possibilità di lesioni che le parti metalliche dell’ortodonzia potrebbero creare ancor prima che ci si rechi dal medico specializzato. In questo caso è, infatti, importante recarsi, il prima possibile dal proprio dentista di fiducia per evitare infortuni più gravi.
• Quando si verifica un disagio minimo in qualsiasi momento durante il trattamento, come una sensazione di sfregamento è importante mettere la cera e avere chiare le idee in merito a cera ortodontica come si usa.

Cera ortodontica: le tipologie

Prima di dare maggiori informazioni in merito alla cera ortodontica come si usa è bene sapere quali sono le diverse tipologie in commercio.

La cera ortodontica viene solitamente venduta come un pacchetto di strisce di cera in una comoda piccola scatola di plastica. Ogni striscia può essere separata o spezzata secondo necessità.

La maggior parte delle tipologie di cera in vendita è incolore e insapore, mentre altri tipi vengono infusi con altri ingredienti, tra cui:

• Cera alla menta
• Cera con vitamina E
• Cera alla menta con vitamina E e aloe

Ci sono anche una varietà di opzioni sulle scatole in cui la cera ortodontica è contenuta, tra cui scatole cristalline, colorate e profumate.
Sebbene non sia popolare come la cera ortodontica incolore, la cera colorata in rilievo è anche disponibile in commercio.

Comunque, sulla tipologia di cera ortodontica più adatta a te, come con qualsiasi prodotto dentale, è altamente consigliato consultare il proprio dentista di fiducia per ottenere da lui ulteriori informazioni su quale scegliere e su come si usa la cera ortodontica.

Come si usa la cera ortodontica

Da come già spiegato la cera ortodontica ha un’importante funzione lenitiva e protettiva quando si indossa un apparecchio ortodontico per questo è importante avere adeguate informazioni in merito alla cera ortodontica come si usa.

Se non sai la cera ortodontica come si mette potresti chiedere al tuo dentista di fiducia per avere ulteriori informazioni in merito, ma comunque di seguito ti diamo alcuni consigli e ti forniamo alcune raccomandazioni su cosa fare prima di applicare la cera e su come si usa la cera ortodontica.

Prima dell’applicazione della cera è necessario:

1. Acquistare una confezione di cera dentale.
Quando l’ortodontista procedente con il trattamento ortodontico e installa sui denti l’apparecchio dentale, sicuramente, ti fornirà un pacchetto con alcune forniture parziali, ma essenziali per la cura dell’apparecchio e della bocca, in cui dovrebbe essere contenuta anche la cera ortodontica.
Se la perdi o la finisci, puoi facilmente acquistare un'altra scatola di cera ortodontica presso una farmacia locale o chiederne un'altra al tuo ortodontista.
All’inizio del trattamento ortodontico è molto probabile che l’apparecchio irriti maggiormente l’interno della bocca e, quindi, avrai bisogno di più cera. Nel tempo, la pelle all'interno della bocca potrebbe indurirsi e potresti aver bisogno di meno cera.
2. Lavarsi bene le mani. Strofina le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi e asciugale accuratamente. Questa fase è importante, poiché non dovrebbe essere portato alcun batterio in bocca, soprattutto se hai un taglio o una piaga.
3. Formare una piccola palla di cera. Prendi un parte di cera dalla confezione e forma una palla abbastanza grande con le dita, per riuscire a coprire la staffa o il filo dell’apparecchio dentale che irrita la bocca. Fai rotolare la cera per almeno cinque secondi. Il calore delle tue dita lo ammorbidirà e lo renderà più facile da usare.
E’ importante utilizzare una parte adeguata della cera, poiché troppa cera può far sì che questa non si attacchi completamente e cada.
4. Individua le aree dolorose. La cera può coprire qualsiasi area in cui il metallo tagliente o ruvido è irritante come le tue labbra e le guance interne.
In genere, comunque i punti più comuni in cui la cera va applicata sono le parti metalliche anteriori dell’apparecchio e i fili affilati nella parte posteriore della bocca.
Cerca di capire quali sono le arre morbide della bocca o le aree delle guance arrossate o predisposte alla lesione, poiché è importante andare a proteggere tutte queste aree prima che subiscano dei tagli o vengano infettate. Se hai difficoltà a vedere di quali aree si tratta, usa un'asta di metallo o un cucchiaino per spingere fuori la guancia.
5. Lavarsi i denti. Questo non è completamente necessario, ma può ridurre l'accumulo di batteri e mantenere la cera più pulita. Bisogna, comunque, rimuovere il cibo rimasto bloccato nella parte dell’apparecchio in cui hai intenzione di applicare la cera. In questa fase è consigliato fare uso di uno spazzolino interprossimale che ti permetta di raggiungere zone difficili da pulire.
6. Asciugare l'apparecchio. Prima di applicare la cera, è molto importante asciugare bene la superficie dell’apparecchio con un fazzoletto, un piccolo asciugamano, un batuffolo di cotone o della garza. Più il materiale metallico dell’apparecchio in cui la cera andrà applicata è asciutta, più questa aderirà e si attaccherà alla superficie.

Dopo queste frasi si può procedere all’applicazione della cera per alleviare o ridurre la possibilità di lesioni.

Quelle che seguono sono le fasi che indicano la cera dentale come si usa:

1. La cera ortodontica si trova all’interno della sua confezione sottoforma di piccole strisce. Avendo già le mani ben pulite potrai procedere con il prendere una piccola quantità di cera e iniziare a modellarla e scaldarla con le dita fino ad ottenere una palla delle dimensioni di una staffa.
2. Applica la cera premendola sull’area che causa dolore o sulla parte metallica dell’apparecchio che tocca i tessuti molli della bocca in modo che aderisca perfettamente alla superficie, così da creare una barriera tra la pelle e il metallo. Usa il pollice o l’indice per applicare la cera ortodontica sulla parte che causa dolore e se la parte metallica o la lesione si trova nella parte posteriore della bocca, spingi il più possibile la cera utilizzando l’indice o la lingua per fissarla.
3. Strofina il dito sulla cera alcune volte per fissarla bene nell’area. La cera ortodontica dovrebbe sporgere un po', la parte quindi non dovrebbe essere percepita liscia al tatto, ma deve formare un piccolo grumo.
4. Lascia che la cera funzioni. Dopo aver applicato la cera all'apparecchio, il fastidio alla bocca dovrebbe guarire molto rapidamente. La barriera che forma la cera ferma l'irritazione e consente alla bocca di guarire i punti dolenti. E così a poco a poco si abituerà all'uso della cera.
5. Una volta che hai le giuste informazioni in merito alla cera ortodontica come si usa e ai imparato qualcosa sulla cera ortodontica come si mette, sei in grado di riapplicare regolarmente la cera quando sarà necessaria.
E’ consigliabile avere sempre con sé quando si è fuori casa un po' di cera ortodontica, poiché potrebbe esserti utile in qualsiasi momento.
6. Contatta il tuo ortodontista se il dolore persiste e la cera non è in grado di alleviare il disagio. Irritazione persistente e piaghe possono essere infettate e portare a problemi più seri. Se la tua protesi diventa troppo dolorosa, non esitare a contattare il tuo ortodontista.

È importante rimuovere la cera ortodontica ogni qualvolta bisogna lavare i denti o quando si deve mangiare o beve qualcosa di caldo, poiché il materiale della cera ortodontica può sciogliersi e il cibo può attaccarsi ad essa, generando in seguito problemi di igiene.

Se la parte lesionata ti crea fin troppo dolore quando mastichi o mangi del cibo senza la cera, applica una nuova parte di cera dopo aver finito il pasto.
Sostituisci la cera due volte al giorno o ogni volta che inizia a cadere e non lasciarla per più di due giorni in bocca o sull’apparecchio, poiché i batteri e gli avanzi di cibo possono accumularsi nella cera e creare problemi nella cavità orale ancora più gravi.

Ora che conosci i benefici della cera e della conoscenza in merito alla cera ortodontica come si usa non avrai più problemi con i tuoi apparecchi ortodontici.
Se continui ad avere qualche fastidio a causa del trattamento, ti consigliamo di fissare un appuntamento con il tuo dentista di fiducia, o richiedere un appuntamento ortodontico presso una clinica specializzata.
Cera ortodontica come si usa